venerdì 28 febbraio 2014




    Ci sono cose che non dico
che non voglio dire
nemmeno pensare
altre, invece che dico.
Ti amo.

    Non guardarmi
    non così
    non parlare e non così
    non fare nulla
    non così.

Tra il 1221 e il 1141



  Tra il milleduecentoventuno e il millecentoquarantuno
c'è il novantaquattro. Il novantaquattro ha un carattere suo, non c'entra nulla con gli altri, nemmeno vicino alla scala numerica. Inferiore, in ombra, racchiuso quasi senza respiro.
L'uniformità deforma, costrizioni apparentemente uguali s'intersecano.
Ma il grigio è il colore che rappresenta il pensiero.

giovedì 27 febbraio 2014

mercoledì 26 febbraio 2014




      Quando le cose vanno male
                                non respiro

# 1




 Il mio desiderio è fuggire. Fuggire da ciò che conosco, fuggire da ciò che è mio, 
fuggire da ciò che amo.      
 Allontanarmi da me stesso e scivolare tra gli alberi umidi di silenzi tra foglie annerite da inchiostro di parole mai scritte.
Fuggire dal destino senza voltarmi indietro, fuggire dal domani.

Sea



    Riparto da qui, dal mare, dal rinnovo di ogni cosa.
    Onda nuova.